Ragazze esibizioniste lesbiche si sfregano le fighe al parco

Sara e Daniela sono due ragazze esibizioniste che adorano esibirsi in cam. La loro indole provocante le spinge verso nuove avventure erotiche. Stavolta è Sara a prendere l’iniziativa e spinge la sua amica a trascorrere la giornata in bicicletta e visitare il nuovo parco naturale che da poco è stato inaugurato.

Si fermano in un piccolo spiazzo per fare una pausa e Daniela vede che sul ciglio della strada, poco più avanti, è ferma una macchina con una famiglia. La donna, è in piedi accanto allo sportello aperto dell’auto, intenta ad aiutare il figlioletto ad espletare i propri bisogni. L’uomo si è voltato a guardarla, incuriosito   Questione di attimi e la ragazza è già con la gonna sollevata, in sella alla sua bici, osservando il volto dell’uomo che diventa visibilmente eccitato alla vista della sua figa nuda. In fretta, volge lo sguardo verso la moglie, mentre Sara lo saluta con un cenno della mano evidentemente divertita dal piccolo spettacolo messo in scena dall’amica…

Proprio una bella gita, pensa tra sé e sè Daniela, decisa a godersi fino in fondo quell’avventura.

Durante la pausa, la tensione sessuale è chiaramente cresciuta.

Le due ragazze si affrettano a raggiungere il parco e si appostano in una zona frequentata da studenti che ripassano le materie all’ombra delle secolari querce.

Individuato un gruppetto di giovani, stendono i loro teli da pic nic ed attirano l’attenzione degli uomini con schiamazzi e risatine. Una volta sicure che i giovani le hanno notate, iniziano a leccarsi e toccarsi l’un l’altra, togliendo la maglietta e rimanendo in reggiseno.

Prendendolo come un chiaro invito a godersi lo spettacolo, i giovani incoraggiano le due ragazze ad andare avanti. Sara, soffocando una risatina, si sdraia tra le gambe dell’amica per un assaggio della sua dolce figa.

Daniela esibizionista lesbica abituata a lavorare di fronte ad un pubblico (si esibisce ormai da tempo su studentesseinwebcam.org) sa esattamente cosa aumenterebbe l’eccitazione di quel pubblico improvvisato, se ne va dietro un grande albero, tornando pochi minuti dopo con il casco da bicicletta e le scarpe da ginnastica, ma senza più vestiti addosso. Allarga le gambe per permettere ai ragazzi di vedere meglio ed a Sara di avvicinarsi alla sua dolce figa bagnata. Non passa molto tempo prima che i ragazzi prendano il coraggio di avvicinarsi e guardare più da vicino la giovane troia che sta leccando e massaggiando la figa stretta dell’amica.

Con 5 uomini che si smanettano il cazzo, le ragazze sono entrambe soddisfatte della loro avventura e continuano finchè non li sentono venire, con il loro sperma che schizza sulle loro cosce. si rivestono  e si avviano verso casa esauste ed appagate.

Ti potrebbe anche interessare:

  • Nessun post correlato

Avere un’avventura usando le linee telefoniche erotiche

Uno dei motivi per cui le persone scelgono di essere coinvolte in un’avventura è soddisfare i loro desideri sessuali e le loro fantasie erotiche. Questo è ciò che rende le linee telefoniche erotiche rilevanti per chi cerca un’avventura sessuale.

Le linee telefoniche erotiche sono una forma di intrattenimento per adulti, dove le persone che chiamano possono connettersi con altre persone, solitamente donne a cui piace fare le troie al telefono, con il fine di soddisfare le loro necessità fisiche. Tutto nelle linee telefoniche sessuali, rientra nell’ambito delle conversazioni birichine, interazioni erotiche e talvolta persino incontri sessuali.

È importante che i siti che utilizzi siano di qualità, in modo che ti offrano il miglior servizio possibile, come questo nuovo sito di linee erotiche. Avere un’avventura in questo modo è veloce, facile, senza attese e conveniente. Puoi farlo comodamente da casa tua e nel momento che preferisci.

Certo, per garantire che l’esperienza che stai per avere vada bene, devi assicurarti di avere una completa privacy. Le conversazioni possono diventare intense ed è per questo che puoi facilmente conoscere qualcuno con cui puoi avere una relazione sessuale.

Le linee telefoniche erotiche ti permettono di esplorare le tue fantasie sessuali più birichine con uno sconosciuto. Possono anche aiutarti a trovare il partner sessuale perfetto con cui vorresti fare sesso. Altrimenti, puoi esplorare e avere diversi partner sessuali al telefono, in qualsiasi momento.

Come usare le linee telefoniche erotiche?

Per iniziare, scegli la tua linea telefonica erotica preferita da un sito Web attendibile che offra un elenco completo delle migliori linee di sesso del settore. Ci sono linee erotiche per etero, adulti, single, latini, gay e lesbiche. Semplicemente scegli una che corrisponda al tuo interesse e preparati per l’incontro sessuale più piccante che tu possa immaginare.

Chiamare linee telefoniche erotiche può essere il modo più discreto, privato e sicuro per vivere un’avventura segreta. Per iniziare a connetterti con uomini o donne sexy, segui questi semplici passaggi:

  • Scegli la tua linea telefonica di sesso.
  • Indica le tue preferenze.
  • Inizia a parlare in privato, flirta e sii cattivo come vuoi.

Vantaggi delle linee telefoniche erotiche

Avere una relazione può essere rischioso, soprattutto con il contatto fisico. Con le linee telefoniche erotiche, puoi avere le tue relazioni senza rivelarti per forza. Questo è ciò che le rende diverse e uniche.

Puoi rimanere anonimo per tutto il tempo che desideri e avere comunque il miglior incontro sessuale che tu possa immaginare. Fino a dove può arrivare la tua avventura dipende da quanto sei disposto a dare. Questo è ciò che puoi aspettarti quando usi linee telefoniche erotiche:

  • Non ti prenderanno in flagrante: le linee erotiche di solito fanno uso di un numero che non comparirà sulle tue bollette telefoniche. Inoltre, il tuo numero personale rimarrà nascosto per garantire l’anonimato e la privacy.
  • Usano un sistema di fatturazione sicuro: le linee telefoniche erotiche usano un sistema di fatturazione sicuro, il che significa che puoi pagare comodamente e nessuno lo saprà. Puoi considerare le tue avventure come un grande segreto.
  • Tutte le chiamate sono confidenziali: le tue questioni sessuali all’interno delle linee telefoniche sono riservate al 100%. Le chiamate non sono moderate né vengono registrate. Puoi lasciare tutte le tue inibizioni e continuare la tua avventura con totale riservatezza. Ogni interazione non lascia evidenza alcuna.
  • Puoi rimanere protetto: sappiamo tutti che le interazioni fisiche sono troppo rischiose. Se stai semplicemente cercando soddisfazione sessuale, le linee telefoniche di sesso possono offrirti l’opzione più sicura. Siccome non esiste alcuna interazione fisica, puoi proteggere la tua identità ed evitare di esporti ai pericoli associati agli incontri al buio. Inoltre, puoi anche proteggerti dalle malattie a trasmissione sessuale, visto non esiste una vera penetrazione.

Ti potrebbe anche interessare:

  • Nessun post correlato

Notte di passione ed oltre…

figa penetrata da dietroCiao ragazzi! Come va? Perdonatemi per il lungo periodo di essenza ma, in questa fase della mia vita ho diversi impegni lavorativi e faccio un po’ più fatica ad aggiornare continuamente il mio diario ma, ho una bella sorpresa per voi…. leggete un pò che cosa ho combinato una di queste notti….

Vestita di tutto punto mi presento in cucina dove Simone, completamente nudo sotto il grembiule che indossava, stava finendo di sparecchiare. Lo guardo e già solo il suo fisico mi fa eccitare: alto, bello, muscoloso, tonico, occhi verdi come la foresta e quella bellissima bocca carnosa. È quasi mezzanotte , l’ora in cui di solito, ci rilassiamo sul divano guardando un film o facendoci una bella scopata per concludere in bellezza la giornata. Quella sera no, mi ero ripromessa di rincasare nel mi appartamento perché l’indomani mi sarei dovuta svegliare presto.

Lo saluto, scendo e salgo in macchina pronta per partire. Controllo il telefono mentre sto partendo ed ecco: un messaggio di Paolo. Non era in previsione vederci, gli rispondo che sono fuori con le amiche ma, lui insiste nel vederci. Io accetto.

Sorrido di me stessa emi domando quanto, a volte, possa essere troia. Voglio tutto, sempre. Tutto ed anche di più. Sono ormai le una del mattino quando parcheggio sotto casa sua e mi infilo su per le scale. Tre rampe, portone già aperto.

Mi stava già aspettando. Entro in camera: la luce soffusa della abat-jour illumina appena la stanza. Paolo è sul letto, girato sul fianco, mi vede e sorride. Non abbiamo nemmeno bisogno di parlare: la nostre bocce si trovano immediatamente, le mani iniziano ed esplorare il corpo dell’altro. Come una padrona severa fa con i suoi adepti gli prendo la mano con la testa e gliela spingo verso il basso. Lui, docile, capisce subito e da bravo schiavetto obbediente si insinua tra le mie gambe.

Volutamente non ho eliminato le tracce della scopata che mi ero fatta ad inizio serata con Simone ma,a  lui poco importa. Sento la sua lingua leccarmi le grandi labbra e poi le piccole, fino a raggiungere il clitoride. Quando mi penetra anche con le due dita mi sobbalza in cuore in gola.

Paolo conosce a menadito il mio corpo, le mie perversioni sessuali ed i giochi che più amo. Mi sento quasi come se perdo i sensi ogni volta che mi tocca. Mi scopa incessantemente con le sue dita ed io sento che la mia figa è più bagnata di un fiume, forse ho addirittura squirtato ma, non riesco nemmeno a rendermene realmente conto. Ansimo forte ed i gemiti diventato un urlo liberatorio quando mi sento completamente soddisfatta.

Paolo no mi da nemmeno il tempo di riprendermi: mi fa girare a pancia sotto ed io, senza nemmeno il bisogno che parli, so già che cosa vuole. Mi metto a pecora e gli offro la mia fica, nuovamente.

Un dito, due dita e poi finalmente il suo bellissimo cazzone, che fa quasi fatica ed insinuarsi tra le pareti ancora contratte per l’orgasmo. Lui, come al solito, non smorza il mio ansimare, non geme e non parla, mi scopa e basta.

Lo sento premere forte contro di me, veloce, sempre più veloce fino a che l’eccitazione è troppa da non riuscire più nemmeno lui a trattenersi. Lo sento spingere un ultima volta contro di me, così che nemmeno una goccia vada sprecata e si disperda sulle lenzuola.

Mi giro, lui si sdraia ed io faccio lo stesso. Resto a guardarlo e godo della sua bellezza. Il mio uomo, il mio schiavo, la mia dannazione.

Quando rientro a casa sono ormai le cinque del mattino ed il mio letto vuoto mi sembra il posto più accogliente al mondo.

Sei curioso di scoprire cos’altro è successo quella notte? Vorresti scoprire che cosa farei con te se ti avessi qui a portata di mano? Chiamami al numero porno 899.11.11.16 e ne avrai una dimostrazione in diretta!

Ti potrebbe anche interessare:

  • Nessun post correlato